Preventivazione facile e veloce


“..Non è sempre facile in fase di preventivo, avere in mente tutti i costi che vanno a comporre l’ordine oggetto del preventivo..”

 

Quello che determina una preventivazione efficace, è la corretta compilazione della distinta risorse ( scheda tecnica o flusso di produzione) formata da: preventivazione-facile-e-veloce

Materie Prime : in questa sezione si definiscono le dimensioni : spessore, peso, altezza delle materie prime principali ( cartone ondulato da 250 g, forex da 5 mm etc) e gli elementi accessori come colle, materiali per confezionamento etc.

Centri di lavoro: Macchinari interni, lavorazioni manuali e attività esterne. Per ogni tipologia di centro di lavoro si definiscono le caratteristiche base. Un esempio è costituito dai tempi di avviamento, parametrizzabili attraverso la tipologia di lavorazione. Un altro esempio è il pannello di produzione che in base al tipo di materiale rileva dei tempi di produzione differenti. L’insieme di tutte le variabili che vanno a costituire il settaggio della macchina (larghezza foglio, resa, spessore, grammatura etc) determinano i tempi di avviamento di produzione. Per le lavorazioni esterne il sistema permette di agganciare un listino del terzista che valuta anche la convenienza della commessa.

Attrezzature e impianti: per quelle aziende che utilizzano impianti stampa flexo, offset, breille, fustelle etc.

 

Come preventivare in modo veloce

 

Con i preventivi guidati chiunque può essere in grado di compilare un preventivo.

Pure chi non è perfettamente a conoscenza dei processi che stanno alla base di una determinata commessa.

L’utilizzo di strutture predefinite a WiArtiosCADePackwayzard  consente di creare un flusso di produzione per progetti che si ripetono grazie alle utili domande guida.

La velocità nella compilazione di un preventivo può essere ottenuta anche grazie alla riduzione dei passaggi utili. Questo vantaggio è dovuto all’ integrazione tra ArtiosCAD e Packway che permette l’elaborazione di preventivi, completi anche di disegno strutturale. Si ottengono i dati registrati nei file mfg ( il foglio,il cartone, la dimensione, la posa, la macchina da stampa, la macchina da taglio, la resa in uscita, la lunghezza in metri di taglio etc). Questi diventano utilissimi per calcolare immediatamente tempi e costi necessari per la produzione di quella determinata commessa.

 

Il preventivo in formato grafico

 

La scheda tecnica o flusso di produzione sviluppato per immagini facilita la gestione da parte dell’operatore del preventivo. Questa applicazione gestisce tutte le informazioni tecnico-commerciali relative ad ogni singolo articolo, anche complesso, in fase di ordinazione. Ne visualizza: componenti, quote, valori, elementi grafici a fini di preventivazione, produziopreventivazione per produzioni cartotecniche , del sign & displayne e successiva gestione amministrativa dell’ordine.

Basterà eliminare e creare dei nuovi “rettangolini” in base al flusso di produzione. In questo modo si ottiene una visione completa del processo nel suo insieme, tutto in un unico foglio.

Questo tipo di visualizzazione diventa utilissima nel caso attuale dello stampatore digitale che produce dai puri pannelli stampati agli espositori.

Nella pratica d’uso Packway si è rivelato un software versatile dall’elevato potenziale. E’ in grado di gestire prodotti con più particolarità, multimateriale e con coefficienti di utilizzo diversi.

E’ ideale per tutte quelle aziende che puntano sulla personalizzazione e non possono permettersi di perdere troppo tempo in progettazione e analisi.

Packway è stato realizzato per chi punta sulla diversificazione della propria produzione in modo da poter gestire più elementi nello stesso momento, riuscendo a tenere sotto controllo un maggior quantitativo di commesse provenienti da differenti clienti.

 

Pianificazione della produzione